Come disinstallare manualmente una build Kodi su Amazon Fire TV Stick


Come disinstallare manualmente una build Kodi su Amazon Fire TV Stick

Pubblicato: 02 luglio 2019


Hai bisogno di aiuto per disinstallare Kodi build su Amazon FireStick? O Fire TV? Quindi continua a leggere questa guida. Spiegheremo quanto è facile disinstallare le build di Kodi da soli. Inoltre, puoi utilizzare PureVPN per soli $ 0,99 per goderti lo streaming senza buffer su Kodi ed evitare lo stress da blocco.

Amazon Fire Stick e Kodi si uniscono come burro di arachidi & gelatina. Sono abbastanza facili da usare, tuttavia, le cose possono diventare difficili e richiedere un po ‘di lavoro quando si tenta di installare o disinstallare manualmente una build di Kodi su Amazon Fire Stick, soprattutto se non sei un esperto di tecnologia.

Cosa sono le build Kodi?

Kodi è molto facile da personalizzare grazie alla sua natura open-source e la community del componente aggiuntivo Kodi rilascia frequentemente versioni modificate dell’app nota come build Kodi.
Sia che tu abbia bisogno di cambiare l’interfaccia utente o di accedere rapidamente ai tuoi contenuti preferiti, queste build possono servire al tuo scopo senza il fastidio di installare una dozzina di repository. Nel caso in cui sia il momento di abbandonare una build Kodi obsoleta dal tuo Amazon Fire Stick e installarne una nuova, abbiamo creato una semplice guida per aiutarti a farlo manualmente

Come disinstallare manualmente una build Kodi su Amazon Fire TV Stick?

Ci sono due modi per andare. Puoi utilizzare un componente aggiuntivo di terze parti come Indigo o Ares Wizard per disinstallare la build ma se lo ritieni non sicuro per qualsiasi motivo, puoi fare un piccolo sforzo aggiuntivo e rimuoverlo manualmente seguendo questi semplici passaggi.

  • Passaggio 1: controlla se il file explorer ha la casella “oggetti nascosti” selezionata o meno.
    Per Windows: fai clic sulla scheda Visualizza e seleziona la casella “oggetti nascosti”.
    Per Android: apri il file manager, fai clic sul pulsante del menu, apri “impostazioni” e seleziona la casella “elementi nascosti”.
  • Passaggio 2: ora puoi visualizzare tutte le cartelle e i file nascosti, cercare la tua piattaforma nell’elenco, navigare fino alla posizione ed eliminare tutte le cartelle e i file.
    Per Windows 7, 8-8.1: incolla “% APPDATA% \ kodi \ userdata” nella casella Esegui nel menu Start.
    Per Windows 10: incolla “% LOCALAPPDATA% \ Packages \ XBMCFoundation.Kodi_4n2hpmxwrvr6p \ Lo” nella casella Esegui.
    Per Mac: incolla “/ Users // Library / Application Support / Kodi / userdata /” nella casella Esegui.
    Per Linux: apri un terminale e incolla “~ / .kodi / userdata /”.
    Per Android: elimina le cartelle “userdata” e “addons” da “Android / data / org.xbmc.kodi / files / .kodi /”.
    Per iOS: “/ private / var / mobile / Library / Preferences / Kodi / userdata /”

Nota: utilizzare tutti i comandi sopra menzionati senza le virgolette.

Kodi è super divertente ma è sicuro?

Recentemente Kodi ha dovuto affrontare molto calore a causa di alcuni componenti aggiuntivi di terze parti che consentono agli utenti di superare le restrizioni e accedere ai contenuti con licenza. Sebbene alcuni build di Kodi abbiano preinstallati questi componenti aggiuntivi, si consiglia seriamente di effettuare una ricerca approfondita delle “leggi sullo streaming di contenuti online” prima di utilizzare tali componenti aggiuntivi che potrebbero comportare conseguenze legali.

Un altro aspetto negativo dello streaming con Kodi è il throttling del tuo ISP. Poiché la velocità di streaming dipende in larga misura dalla connessione Internet in uso, l’ISP locale che tiene sotto controllo le attività online e rallenta la velocità di Internet può quasi rovinare l’esperienza di streaming di Kodi.

Esiste un modo sicuro per usare Kodi?

Il mondo online in continua crescita è pieno di opportunità e minacce. Mentre Internet ha trasformato il nostro modo di lavorare, comportarci e socializzare; ha anche aperto le porte a una serie di minacce relative alla nostra privacy online. I crimini informatici come il furto di dati e il malware sono solo la punta dell’iceberg. L’utilizzo di alcuni componenti aggiuntivi di terze parti come i torrent P2P può comportare rischi per la tua privacy online, pertanto è consigliabile utilizzare una VPN per Kodi.

Funzionano tutte le VPN?

La risposta è no. Le VPN gratuite sono spesso utilizzate come trappola per archiviare e vendere i dati degli utenti, pertanto si consiglia vivamente di utilizzare un servizio VPN Kodi a pagamento affidabile come PureVPN.

Perché dovresti usare una VPN Kodi

  • Una VPN mantiene le tue attività di streaming online nascoste agli occhi indiscreti del tuo ISP, eliminando tutti i rischi di limitazione dell’ISP.
  • Una VPN ti consente di superare le restrizioni geografiche e accedere ai servizi di streaming a pagamento da qualsiasi parte del mondo.
  • Una VPN crittografa la connessione tra il tuo computer e Internet, riducendo al minimo il rischio di crimini informatici come il furto di dati.
  • Una VPN ti consente di avere un maggiore accesso ai tuoi dati comprimendo la larghezza di banda.
Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me