Come funziona il riconoscimento facciale


Come funziona il riconoscimento facciale

Hai mai pensato al perché tutti cercano i tuoi dati facciali? Dalle abitudini aeroportuali agli smartphone, ogni entità sta accumulando i tuoi dettagli facciali. Grazie alla tecnologia di riconoscimento facciale, nota anche come FRT, i dati facciali sono oggi più ricercati.
Non è un segreto che nel corso degli anni il riconoscimento facciale sia passato dall’essere una forma ingegnosa di sistemi di sicurezza altamente avanzati nei film all’esistente tutt’attorno a noi e all’atterraggio nelle nostre mani oggi.


Che cos’è il riconoscimento facciale?

Per definizione, il riconoscimento facciale è un’applicazione software biometrica sufficientemente avanzata per identificare o verificare in modo univoco una persona confrontando e analizzando i modelli basati sui contorni del viso della persona.
Per semplificare, gli esseri umani hanno un modello facciale unico. Il software di riconoscimento facciale è in grado di analizzare le caratteristiche del viso e di memorizzarle in un enorme database. Quindi scansiona il tuo viso per abbinare le tue informazioni dal database stabilito per identificare chi sei.
Numerose aziende stanno saltando sul carro del riconoscimento facciale poiché l’industria dovrebbe raggiungere i 10,15 miliardi di dollari entro il 2025. Apple fa un uso eccellente della tecnologia di riconoscimento facciale al punto da aver rimosso del tutto lo scanner di impronte digitali di base.
I giganti della tecnologia stanno scommettendo sul riconoscimento facciale come la tecnologia dirompente che semplifica le attività quotidiane come effettuare pagamenti per generi alimentari, carburante e altri semplicemente scansionando il tuo viso.
Come con qualsiasi prodotto tecnologico, alcuni stanno spingendo per un maggiore utilizzo della tecnologia di riconoscimento facciale mentre i sostenitori della privacy e della sicurezza stanno mettendo in discussione le preoccupazioni sulla privacy e sulla sicurezza di questa tecnologia.

caratteristiche facciali

Implementazione del riconoscimento facciale

La tecnologia è stata implementata in diversi modi nella nostra società. Alcuni telefoni utilizzano già il riconoscimento facciale per garantire l’accesso e alcuni governi come la Cina e gli Stati Uniti utilizzano il riconoscimento facciale su database come le patenti di guida per una serie di motivi.
Abbiamo anche app per social media e software di riconoscimento facciale integrato che utilizzano il rilevamento facciale come Snapchat e ID viso. Ora, c’è una grande differenza tra la rilevazione facciale e il riconoscimento facciale. Con il rilevamento del volto, un dispositivo direbbe “sì, quello è il mio viso” e, con il riconoscimento facciale, il computer sta dicendo “sì, quello è il tuo viso!”
Questa capacità di confermare l’identità è qualcosa che i nostri cervelli acquisiscono abbastanza rapidamente quando siamo giovani. Tuttavia, è un problema piuttosto complesso per i computer. Quindi, approfondiamo il riconoscimento facciale e la scienza di come funziona.

riconoscimento facciale

Come funziona il riconoscimento facciale?

Le funzioni generali della tecnologia sono le seguenti:

  • Passaggio 1: Face Detection

    Quando pensi a un volto umano, pensi a una serie piuttosto semplice di caratteristiche facciali. Una faccia ha gli occhi, un naso e una bocca. Ma c’è di più in una faccia oltre a queste caratteristiche. I volti si differenziano per molti fattori come la larghezza del naso, la distanza tra gli occhi, la forma e le dimensioni della bocca e così via.

  • Step 2: Analisi del viso

    Alcune tecnologie di riconoscimento facciale esaminano fino a 80 fattori sul viso per aiutare a identificare caratteristiche uniche e, in definitiva, identità. Queste caratteristiche sono piuttosto dettagliate, osservando cose come la profondità delle orbite, l’altezza degli zigomi e la forma della mascella. Naturalmente, con più fattori complicati da misurare, possono sorgere alcune complicazioni.

  • Passaggio 3: problemi di invecchiamento

    Ad esempio, i volti di quegli individui che stanno invecchiando. Non c’è dubbio che invecchiando, sembriamo diversi. Per ovviare a questo, i computer hanno imparato quali funzionalità tendono a rimanere relativamente invariate, non importa quanti anni abbiamo, e guardano da vicino a queste funzionalità.
    Ma anche se non invecchiassimo, ci sarebbero comunque complicazioni quotidiane. Pensaci, cosa succede se un computer prova ad analizzare il tuo viso e non guardi sempre il sensore o la fotocamera esattamente con lo stesso angolo?
    Questo è qualcosa che gli umani incontrano quotidianamente, ma non hanno mai avuto problemi. Per i computer, tuttavia, ciò può rappresentare un ostacolo molto complicato nel rilevare e riconoscere i volti. Quindi, gli ingegneri hanno trovato alcune tecniche diverse per aggirare questi sistemi di riconoscimento facciale.

  • Passaggio 4: da 2D a 3D

    Molti telefoni che utilizzano il riconoscimento facciale ti spingeranno a muovere il viso quando imposti il ​​sistema di riconoscimento facciale per sapere che aspetto hai da diverse angolazioni.
    Altri sistemi di riconoscimento facciale utilizzano le tecnologie da 2D a 3D per mappare un’immagine 2D del tuo viso su un modello 2D per calcolare l’aspetto che avresti da diverse angolazioni. I computer misurano questi fattori in dimensioni inferiori a un millimetro per generare un’impronta / immagine che, come si applica dal nome, è un’impronta digitale ma per il tuo viso.

Limitazioni dei sistemi di riconoscimento facciale

Come con qualsiasi altra tecnologia, anche i sistemi di riconoscimento facciale devono affrontare ostacoli. Ecco alcune delle limitazioni:

  • Abuso di potere
    I paesi con poca o nessuna libertà personale possono vedere i governi o altre entità abusare del loro potere usando la tecnologia come ritengono opportuno. Ciò significa che le agenzie potrebbero potenzialmente spiare i loro cittadini e segnalarli per i loro messaggi, con chi interagisci, ecc.
  • Accuse sbagliate
    Le forze dell’ordine utilizzano sistemi di riconoscimento facciale per combattere il crimine rintracciando i criminali attraverso le telecamere a circuito chiuso. Ciò significa che potrebbero tenere d’occhio quasi tutti, in qualsiasi momento della giornata, e rintracciarli ovunque.
  • Discriminazione raziale
    Il software e la tecnologia di riconoscimento facciale potrebbero aumentare il rischio di parzialità razziale. Recentemente sono emersi rapporti che evidenziano che il riconoscimento facciale non è altrettanto efficace nell’identificare le persone di colore e le donne.

Come se-face-detection-lavoro

Preoccupazioni sulla privacy relative al riconoscimento facciale

  • Preoccupazioni sulla privacy dei dati
    La privacy dei dati è sempre stata una preoccupazione e il riconoscimento facciale peggiora. I dati raccolti dalla tecnologia di riconoscimento facciale includono miliardi di immagini di volti e file video. Va oltre per memorizzare la posizione in cui sono stati raccolti i dati.
  • Mancanza di regolamento
    Poiché la tecnologia di riconoscimento facciale è un fenomeno relativamente nuovo, i governi devono ancora approvare la legislazione. Attualmente, non ci sono regolamenti e limitazioni per l’uso del riconoscimento facciale.

Nel corso del tempo, le impronte digitali e gli ID volti sono diventati incredibilmente precisi. Sono in grado di identificare le persone con una precisione quasi del 100% e sono anche in grado di rilevare differenze minori tra gemelli identici.

Con il miglioramento e la diffusione della tecnologia, sono aumentate anche le possibilità di utilizzo. Oggi utilizziamo il riconoscimento facciale per cose come la sicurezza del telefono, ma la tecnologia viene ampiamente utilizzata da organizzazioni come banche e governi.

In paesi come il Giappone, alcune banche stanno cercando di implementare le tecnologie di riconoscimento facciale nei propri sportelli automatici come misura di sicurezza per la verifica delle transazioni. Negli Stati Uniti, agenzie governative come ICE e FBI utilizzano software di riconoscimento facciale per creare database da documenti esistenti come patenti di guida.

Qualunque sia l’uso, sappiamo che questa tecnologia sta diventando sempre più presente nella nostra vita quotidiana e non sembra che si fermerà presto.

preoccupazioni sulla privacy per il riconoscimento facciale

Come proteggersi dal furto di identità

In questi tempi sfortunati, devi iniziare ad attuare misure che ti proteggano dal furto di identità.

  • Limita la tua presenza sociale
  • Non caricare immagini personali
  • Non utilizzare app che utilizzano il riconoscimento facciale

Scopri di più su come proteggerti dal furto di identità.

proteggiti dal furto di identità

Vuoi rivendicare la tua privacy online? Potresti voler controllare le guide seguenti:

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map