Keylogger Protection – Come proteggere il tuo dispositivo da questo strumento dannoso


Keylogger Protection – Come proteggere il tuo dispositivo da questo strumento dannoso

Lo sapevi che nel 1999 l’autorità di contrasto degli Stati Uniti ha abbattuto un boss della mafia di Filadelfia con l’aiuto di un “keylogger”?


Non troppo malandato adesso, vero??

Bene, non puoi sempre aspettarti un lieto fine con i Keylogger, specialmente quando sono lasciati in balia degli hacker e di altri criminali informatici.

I keylogger vengono utilizzati per vari scopi. Ad esempio, devi aver sentito storie di coniugi gelosi che tengono sotto controllo ogni attività dei loro altri significativi. Allo stesso modo, la maggior parte del personale IT utilizza questi strumenti per monitorare l’utilizzo della larghezza di banda della rete o risolvere i problemi.

Tuttavia, gli stessi strumenti sono anche ampiamente utilizzati dai criminali informatici per raccogliere dati sensibili degli utenti. Alla fine, i criminali informatici lo usano per scopi nefasti come il mercato nero, il furto di identità e altro.

Pertanto, è meglio imparare e comprendere di più sulla protezione di Keylogger in modo da poter proteggere i dati riservati dalle minacce informatiche. img

    • Cos’è un Keylogger & Come funziona?
    • Tipi di keylogger che dovresti conoscere
    • Quali informazioni possono rubare i keylogger?
    • 7 modi efficaci per proteggere il tuo dispositivo dai keylogger
      • Utilizzare un antivirus o antimalware
      • Installa un firewall
      • Mantieni il sistema operativo e il firmware aggiornati
      • Non aprire email o collegamenti sospetti
      • Installa Anti-Keylogger
      • Cambia password periodicamente
      • Utilizzare una rete privata virtuale

    Tipi di keylogger che dovresti conoscere

    Come accennato in precedenza, i Keylogger sono disponibili in diverse forme ed è indispensabile conoscerli per proteggere meglio i tuoi dati.

    • Gli hacker che hanno accesso fisico al dispositivo della vittima possono utilizzare Keylogger basati su hardware per monitorare e rubare informazioni. I Keylogger basati su hardware sono disponibili come schede mini-PCI, connettori USB e persino come circuiti integrati all’interno di una tastiera.
    • I keylogger che sono distribuiti tramite rootkit o software dannosi e che possono penetrare nella fonte del kernel del sistema sono chiamati Keylogger basati sul kernel. Questo tipo di software dannoso è abbastanza difficile da rilevare poiché sono ben nascosti all’interno del sistema operativo stesso.
    • Una delle forme più comuni di Keylogger è basata su API. Questi strumenti sono usati come API della tastiera e, quindi, usati per catturare i tasti digitati dalla vittima.
    • Uno dei tipi più complessi di keylogger è il keylogger acustico. Lo strumento utilizza le pratiche di crittografia acustica per registrare la sequenza di tasti delle tastiere della vittima.

    Quali informazioni possono rubare i keylogger?

    Dipende dalla natura e dallo scopo del Keylogger, lo strumento può essere utilizzato per monitorare e rubare vari tipi di informazioni sensibili degli utenti. Per cominciare, un hacker può utilizzare lo strumento per monitorare le attività di navigazione degli utenti e registrare le credenziali di accesso degli utenti, tra cui piattaforme di social media, conto bancario online, ecc..

    L’hacker può quindi utilizzare i dati per ricattare il bersaglio, rubare denaro dal conto bancario della vittima, acquistare roba sulla carta di credito della vittima o semplicemente scambiare le credenziali sul web oscuro in cambio di una somma enorme.

    7 modi efficaci per proteggere il tuo dispositivo dai keylogger

    I keylogger di solito sono difficili da rilevare. Ma puoi prendere in considerazione i seguenti suggerimenti di protezione di Keylogger per rilevare, rimuovere e impedire a Keylogger di rubare e abusare dei tuoi dati.

    Utilizzare un antivirus o antimalware

    Gli antivirus o gli antimalware agiscono come un’avanguardia contro vari tipi di strumenti dannosi che dilagano nel cyberspazio. Anche se non sospetti alcun Keylogger o assisti a eventuali sintomi malware sul tuo dispositivo, dovresti utilizzare questi strumenti di sicurezza per prevenire eventuali incidenti futuri. Inoltre, assicurati di mantenere aggiornato il database dei virus dello strumento per combattere le minacce nuove ed emergenti.

    Installa un firewall

    I firewall vengono utilizzati per impostare criteri contro il traffico di rete in entrata e in uscita. Di conseguenza, i firewall sono un’applicazione davvero efficiente contro strumenti dannosi come i keylogger. Poiché Keylogger ha bisogno di Internet per inviare i dati all’attaccante e il traffico Internet passa attraverso un Firewall, c’è una forte possibilità che l’applicazione rilevi traffico o richieste sospette. Puoi utilizzare il firewall integrato di Windows o configurare un’applicazione di terze parti.

    Mantieni il sistema operativo e il firmware aggiornati

    Tieni presente che è la vulnerabilità della sicurezza nel firmware o nel sistema operativo di un sistema a provocare attacchi informatici di successo. In effetti, gli hacker e altri criminali informatici sono sempre alla ricerca di exploit zero-day per violazioni della sicurezza di successo e, quindi, furto di dati.

    L’unico modo per prevenire gli attacchi informatici relativi agli exploit di sicurezza è mantenere aggiornati il ​​firmware o il sistema operativo del dispositivo. Il produttore del firmware di un dispositivo o lo sviluppatore del sistema operativo implementano periodicamente patch di sicurezza per aiutare gli utenti e i loro dispositivi a essere sfruttati.

    Non aprire email o collegamenti sospetti

    Se hai un Keylogger sul tuo dispositivo, anche dopo tutte le misure preventive, significa che lo strumento deve aver ricevuto un’e-mail o un link sospetti sui quali potresti aver fatto clic. Non aprire o fare clic su e-mail sconosciute. Non puoi mai conoscere il contenuto dell’email e le minacce che comporta. Pertanto, è meglio ignorare o eliminare le e-mail che sembrano anche leggermente sospette.

    Installa Anti-Keylogger

    Puoi usare anti-Keylogger per rilevare ogni Keylogger nel tuo sistema o dispositivo e rimuoverlo per sempre. Puoi trovare applicazioni gratuite a pagamento su Internet. Assicurati di controllare le recensioni e utilizzare applicazioni affidabili.

    Una cosa che devi tenere a mente quando usi l’anti-Keylogger è che questi strumenti sono costruiti per sradicare ogni tipo di kit di registrazione delle chiavi del tuo dispositivo, anche i kit legittimi utilizzati dal personale IT per gli scopi sopra menzionati.

    Cambia password periodicamente

    Cambiare o modificare le password ogni tanto è uno dei trucchi più vecchi nel libro. Inutile dire che è anche una delle migliori pratiche di protezione di Keylogger. Tuttavia, è indispensabile assicurarsi che il dispositivo non disponga di alcun keylogger prima di modificare le password. Altrimenti, tornerai al punto di partenza.

    Utilizzare una rete privata virtuale

    Sicuramente, l’antimalware e l’anti-Keylogger possono rilevare e rimuovere il Keylogger. Tuttavia, se si desidera distribuire un ulteriore livello di sicurezza per prevenire futuri scontri con Keylogger e minacce simili, si consiglia di prendere in considerazione l’utilizzo di una VPN, insieme ad altre misure preventive elencate qui.

    PureVPN utilizza protocolli di sicurezza standard e crittografia di livello militare per crittografare i dati degli utenti. Una volta impostati e distribuiti, gli utenti possono godere di comunicazioni sicure e navigare su qualsiasi rete che desiderano, compresi hotspot Wi-Fi pubblici che sono abbastanza popolari per essere sfruttabili e insicuri.

    Oltre a proteggere il tuo dispositivo da accessi non autorizzati, PureVPN ti consente anche di falsificare la tua posizione per goderti l’anonimato e l’accessibilità online, insieme a molti altri vantaggi.

    Vuoi rivendicare la tua privacy online? Potresti voler controllare le guide seguenti:

    Kim Martin Administrator
    Sorry! The Author has not filled his profile.
    follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map